PREMIO MAESTRO TOTA 2009

l’Istituto Superiore di Scienze Religiose “Beata Vergine del Soccorso” di San Severo e la Biblioteca Provinciale dei Cappuccini “Padre Benedetto Nardella” hanno indetto il 22 novembre scorso, il Premio Letterario e Multimediale intestato al Maestro Domenico Tota, la cui premiazione dei vincitori si è avuta mercoledì 27 maggio 2009, presso l’Auditorium del teatro “Giuseppe Verdi” di San Severo.

Il Premio che si rivolgeva alle classi quarte e quinte degli Istituti Superiori e alle scuole elementari prevedeva  due diversi ambiti di lavoro, per i bambini delle scuole elementari il tema prescelto è stato quello dell’educazione alla legalità, per il quale le classi avrebbero dovuto redigere un cartellone, per le scuole superiori invece il tema riguardava un monumento significativo del territorio della Diocesi, su cui potevano effettuare o un lavoro multimediale o presentare uno scritto.

pubblico

AUDITORIUM TEATRO

La serata della premiazione, in un auditorium gremito di gente, tra cui vi erano numerosi bambini accompagnati dai loro docenti, è stata aperta con il saluto sia del Direttore dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose di San Severo, padre Luciano Lotti, sia di Mons. Mario Cota, Vicario generale della Curia che ha portato ai presenti pure il saluto di sua eccellenza Lucio Renna,vescovo di San Severo.

In un’atmosfera festosa e di grande suspence, per  l’attesa di conoscere il nome dei vincitori, c’è stato l’intervento della dottoressa Enza Cicerale Responsabile del Servizio Cultura  del Comune di San Severo, che tanto ha fatto per la divulgazione in ambito scolastico di questo Concorso, che è stato patrocinato dal Comune.

Un grazie poi, è stato rivolto ai figli del Maestro, Antonella, Maria Pia, Loredana, Luigi e Vito, il quale  ha curato tutta la parte grafica del premio, ideando il logo della manifestazione.

E mentre l’attesa cresceva, e i bambini erano sempre più coinvolti e curiosi, c’è stata la presentazione dei membri della giuria che ha lavorato con assoluta serietà e discrezione, presieduta dal dottor Claudio Grenzi, per le scuole superiori e dal dottor Antonio Ventura per le scuole Elementari, e formata da Antonio Guidone e dalle professoresse Mina Vitale, Nella Masotano e Rosangela Di Venere.

Alessandra Giuliano

La lettura dei nomi dei vincitori effettuata dai singoli membri della giuria, ha stabilito, per la sezione testi delle scuole Secondarie Superiori,  come 3° Classificato, Liceo Scientifico “ G. Checchia Rispoli” (Alunni: Cavaliere Luigi e D’Alessandro Alessandro), 2° Classificato, Liceo Classico “M. Tondi” (Alunni:  Barisano Giuseppe, Buccino Francesca, Camillo Vincenza, Costa Serena, Aquilano Michele, Rossini Teresa Apollonio Marianna), 1° Classificato Istituto di Istruzione Superiore “Pestalozzi”  V A Liceo Linguistico (Alunna:  Alessandra Giuliano).

Paola Bottino e Anna D’Amico

Per la sezione Multimediale i vincitori sono stati: 3° Classificato, Liceo Artistico San Severo (Alunna: Francesca Cocca), 2°Classificato, Istituto Tecnico Commerciale Statale   “Fraccacreta”, V A Igea (Alunna: Soccorsa Canistro), 1° Classificato Istituto Tecnico Commerciale Statale “Fraccacreta” V A Igea e V B Mercurio, (Alunne: Paola Bottino e Anna D’Amico).

Dirigente 5° Circolo “San Giovanni Bosco”

Per le scuole elementari le classi vincitrici sono state: 3° Classificato: Scuola Primaria 1° Circolo “E. De Amicis”, (Classe IIª A), 2° Classificato: Scuola primaria “Suore Sacramentine di Bergamo”, (Classe IVª), 1° Classificato: Scuola Primaria 5° Circolo “San Giovanni Bosco” (Classe Vª A).

A tutti coloro che hanno preso parte al concorso, è stato rilasciato un attestato di partecipazione come ricordo dell’esperienza. La manifestazione si è conclusa con l’apertura di una mostra nel Foyer del Teatro, (visitabile fino a domenica 31 maggio) di tutti i disegni delle scuole primarie partecipanti al concorso.

Foyer Teatro con mostra disegni scuole primarie

Foyer Teatro con mostra disegni scuole primarie

Foyer Teatro con mostra disegni scuole primarie

Foyer Teatro con mostra disegni scuole primarie

Comments are closed.